Filosofia Aziendale - MOSCATI BLUNDO - MOSCATO DI SIRACUSA AULOS

Vai ai contenuti

Menu principale:

Filosofia Aziendale

Notizie Aziendali

L’azienda Agricola Blundo Gaetano nasce nella consapevolezza di occupare la zona del territorio del comune di Siracusa con la più alta e pregiata vocazione vitivinicola ed in particolare per la produzione del Moscato di Siracusa. E’ anche consapevole di essere una piccola realtà che ha senso di esistere solo se riesce a dare un prodotto di  eccellenza, degno della tradizione così antica ed importante quale è quella del vino certamente più antico d’Italia, uno dei vini più antichi del mondo. E’ dunque con tale consapevolezza, nel rispetto delle antiche conoscenze ed in accordo con una innovazione sostenibile, alla ricerca continua della perfezione, mai raggiungibile, che ci si propone nella realtà vitivinicola attuale con una produzione veramente di nicchia, giustamente limitata ma di grande levatura. La produzione aziendale annua si attesta sulle 20.000 bottiglie da 50 cl. e, disponendo dei terreni, si prevedono incrementi compatibili alle crescenti  richieste del mercato. Siamo anche partiti col recupero di un vitigno autoctono storico del siracusano, l’albanello, che stiamo innestando e produrremo vinificando in via sperimentale nei prossimi anni, con la speranza e l’orgoglio di riportare in tavola un vino che tanta storia ha avuto da raccontare della nostra terra.  Tutti gli accorgimenti sono adottati, a partire dalla preparazione del terreno, alla minuziosa cura personale del vigneto fino alle minime operazioni di cantina. Coadiuvato da valide maestranze  coordinate dal bravissimo enologo Elio Alonso, che tanta parte ha avuto nel successo di questa azienda, si giunge, dopo un lungo e paziente percorso, al meritato traguardo. Sono queste le premesse che ci hanno portato nel volgere di pochi anni ad affrontare il mercato con serena tranquillità, nella certezza di proporre un prodotto di eccellenza e con la soddisfazione di avere ottenuto risultati lusinghieri e tali da vederci conferito per ogni anno di produzione riconoscimenti di rilevanza nazionale quali il prestigioso Premio della Douja D’or organizzato dalla Camera di Commercio di Asti o la vincita al concorso nazionale "Vini del Mediterraneo" organizzato da Ente Fiera Lamezia e O.N.A.V. quale 1°classificato nella sezione passiti. Particolare cura è stata posta nella vestizione della bottiglia, che con la sua personalità sobria e delicata,  prefigura il nobile contenuto  evocando le antiche e nobili origini greche.

Torna ai contenuti | Torna al menu